Beauty in the Beast

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Beauty in the Beast

Messaggio Da Irene Battaglini il Mer Mag 30, 2012 10:30 am

al Miraglia di Prato, dopo il debutto agli Inner Undergroun di Polo Psicodinamiche.


Il fenomeno degli “art toys” (“art toyz”) è di recente espansione nel mondo dell'arte contemporanea: si tratta di giocattoli/scultura, esemplari unici realizzati con i materiali e le tecniche più disparati (splendide, ad esempio, le creature di Jessica Joslin, a cavallo tra la tassidermia e il servizio buono di posate), oppure di giocattoli già famosi “customizzati”, ovvero modificati in modo da renderli unici, come i pupazzi Mio Mini Pony che spopolano in questo circuito, virati in ogni possibile declinazione.

La nascita di questa nuova corrente artistica risponde al duplice bisogno di trovare nuove forme d'espressione, più attuali, più metropolitane, a cui applicare la disciplina dell'arte plastica e anche al desiderio di rendere quest'ultima più giocosa, meno accademica.

Eliza Bolli, artista pratese che ha debuttato lo scorso novembre al Polo Psicodinamiche di Prato nello spazio espositivo Inner Underground, esplora anche questa neonata branca dell'arte: i suoi “Gritters” sono piccoli demoni domestici fondamentalmente incorporei che vivono in edifici abbandonati, e che per rendersi visibili si costruiscono un esoscheletro con ciò che trovano intorno a sé. Per tenere fede a questo concetto, la Bolli realizza le sue creature esclusivamente con materiali di recupero, dalle stoffe dei corpi agli accessori che personalizzano ogni soggetto e che la Bolli acquista girovagando tra mercatini dell'usato e negozi della Caritas o delle missioni come Emmaus (l'artista ci tiene infatti ad acquistare materiali che siano vecchi e non vintage).
La Bolli ha creato un universo coerente attorno alle sue creature, che vengono presentate divise in tre linee di razza, ciascuna con le sue prerogative di aspetto e “comportamento”: ogni Gritter viene venduto con un pamphlet che ricrea un certificato di adozione, completo di breve biografia dell'esemplare adottato e spazio per la firma del nuovo proprietario.

I Gritter esistono da meno di un anno, ma hanno già raccolto un pubblico di estimatori grazie alla vendita online e alla pubblicità su facebook.
Lunedì 4 Giugno l'artista li presenterà per la prima volta dal vivo allo spazio espositivo del caffè Miraglia, in via S.Trinità n°34, a Prato. Nella stessa sede la Bolli ripropone anche alcuni dipinti originali e stampe numerate della serie “Beauty in the Beast”, lanciata al Polo Psicodinamiche.
L'evento avrà inizio alle ore 19.00.

La pagina facebook di Eliza Bolli: https://www.facebook.com/Eliza.Bolli.ArtWorks
Il negozio online dove trovare i Gritters: http://www.etsy.com/shop/elizabolli?ref=si_shop





avatar
Irene Battaglini
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 16.08.11

http://www.polopsicodinamiche.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Condividi
Seguici su Twitter
Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Aprile 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di FRONTIERA DI PAGINE sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines